Il gioco d’azzardo: come uscirne senza paure e stigmi sociali Consumo, dipendenza da sostanze e comportamenti di addiction in Friuli Venezia Giulia. Rapporto 2020 Relazione annuale al Parlamento sul fenomeno delle tossicodipendenze in Italia, anno 2021 Relazione europea sulla droga 2020 Relazione del Ministro della salute al Parlamento sugli interventi realizzati in materia di alcol e problemi alcol correlati: anno 2019
Ti serve aiuto?
Benvenuto su
Dipendenze FVG

L’Osservatorio sulle dipendenze della Regione Friuli Venezia Giulia, istituito nell’ambito del progetto NIOD – Network Italiano degli Osservatori sulle Dipendenze (DGR n. 106/2011), si propone di indagare l’evoluzione del fenomeno delle dipendenze patologiche nel contesto regionale, in accordo con le indicazioni e gli standard europei (EMCDDA) e fa capo all’Area Welfare di Comunità dell’Azienda Sanitaria Universitaria Giuliano Isontina.

La mission dell’Osservatorio è operare al servizio dei singoli Dipartimenti per le dipendenze regionali, attraverso la produzione di report, di studi epidemiologici e statistici e di strumenti di supporto. Nell’ottica di favorire il monitoraggio costante dell’evoluzione del fenomeno delle dipendenze patologiche, l’Osservatorio si interfaccia con gli altri Tavoli tecnici regionali in materia.

Tematiche

Alcol

L’alcol è la sostanza intossicante usata più di frequente e contribuisce in modo significativo alla morbilità e alla mortalità.  Secondo l’OMS, rappresenta il terzo più̀ importante fattore di rischio di morte e di disabilità in Europa, preceduto solo dall’ipertensione e dal fumo, nonché il principale fattore di rischio tra i giovani.

Farmaci

La dipendenza da farmaci (o “dipendenza da farmaci prescrivibili”) è una seria forma di dipendenza psico-fisica causata dall’assunzione ripetuta, quantitativamente eccessiva e non controllata di farmaci e psicofarmaci.

Gioco d'azzardo

Il disturbo da gioco d’azzardo è definito quale “comportamento problematico persistente o ricorrente legato al gioco d’azzardo che porta a disagio o compromissione clinicamente significativi”

Sostanze illegali

Il termine tossicodipendenza deriva dal greco toxicon, che significa veleno, e indica uno stato di assunzione periodica o cronica di una sostanza. Ci si riferisce soprattutto alle sostanze illegali, ovvero a quelle sostanze stupefacenti che, conosciute comunemente come droghe, agiscono direttamente sull’attività mentale e interferiscono con i meccanismi e i processi del cervello, alterando in tal modo l’equilibrio psichico e fisico dell’individuo che ne fa uso.

Tabacco

Secondo i dati forniti dall’OMS, il fumo di tabacco rappresenta la seconda causa di morte nel mondo e la maggiore causa di morte evitabile. Dal punto di vista delle conseguenze, l’uso di tabacco provoca spesso condizioni mediche estremamente serie, prima fra tutte il cancro ai polmoni.

Altre dipendenze

Le dipendenze comportamentali (new addictions) si riferiscono a tutte quelle nuove forme di dipendenza nelle quali non è implicata alcuna sostanza psicoattiva, ma che hanno per oggetto attività o comportamenti che fanno perlopiù parte della vita ordinaria e quotidiana dell’individuo.

iscriviti alla
newsletter

Domande? Scrivici